Cosa significa SATS?

Abbattere l'ostacolo della lingua e capire il gergo tecnico legato a #Bitcoin | Milano Trustless

Cosa significa SATS?

Allo stesso modo in cui il dollaro americano viene abbreviato con #USD, il Satoshi viene abbreviato in SAT; SATS è il plurale anglosassone

il satoshi è l'unità di misura più piccola della valuta #Bitcoin, equivale all'ottavo decimale (10 ^-8)

È un omaggio a Satoshi Nakamoto, pseudonimo dell'inventore del protocollo Bitcoin, che nasce dopo un lungo dibattito in cui il mondo cypherpunk riconosce che internet, come strumento di libertà, ha fallito nel difendere la sovranità degli individui. Ci si pone subito la questione della libertà della moneta: doppia spesa, espansione monetaria degli stati e centralizzazione.

Satoshi Nakamoto mette su IRC il whitepaper il 31/10/2008 e a Gennaio 2009 nasce la blockchain con la prima transazione, il blocco genesi o genesis block.

Il blocco genesi non viene trasmesso come tutte le transazioni onchain che conosciamo oggi. Viene propagato a mano.

Oggi Bitcoin permette di inviare denaro a chiunque nel mondo, senza bisogno di chiedere il permesso a nessuno per creare un conto (1). Non tutti nel mondo hanno accesso ad un conto corrente bancario, ed ecco che bitcoin diventa la soluzione anche alla discriminazione del sistema finanziario attuale, un vero strumento di libertà È stato creato come soluzione al sistema dove abbiamo un piccolo numero di grandi banche che controllano chi ottiene un conto e quali transazioni vengono elaborate (1).

ph. infoonbitcoin.com

Il white paper è disponibile su Bitcoin.org qui; si può scorrere per trovarlo in italiano tradotto da Terzim

(1) tratto da Learn me a Bitcoin di Greg Walker (parte introduttiva)

#sats #gergo #bitcoin #satoshi #whitepaper #satoshinakamoto

Se non diversamente specificato, il contenuto di questo articolo è concesso in licenza ai sensi del CC BY-SA 4.0