Un'occasione per Bitcoin

Bitcoin può essere un potente strumento per i diritti umani e l'inclusione finanziaria in tutto il mondo. Bradley Rettler | Bitcoin Policy Institute

Un'occasione per Bitcoin

Autore: Bradley Rettler | Tradotto da: 31febbraio | Milano Trustless | Link: A Case for Bitcoin

Molte persone hanno opinioni molto decise quando si parla di Bitcoin. Alcune critiche sono valide. Ma con l'adozione di Bitcoin in Africa aumentata del 1200% quest'anno e con El Salvador che ha dichiarato Bitcoin moneta a corso legale, è importante considerare i casi in cui Bitcoin ha un impatto positivo. Durante la lettura tenete a mente una cosa: non tutti vivono la vostra stessa vita. Considerate l'uso di Bitcoin tra i dissidenti russi, i manifestanti bielorussi, i professori venezuelani, le imprenditrici afghane, le femministe nigeriane e i rivoluzionari nordcoreani. Al momento, Bitcoin potrebbe non avere alcuna utilità per voi, ma non commettete l'errore di considerarvi l'unico caso d'uso.

Questo articolo mette in evidenza tre caratteristiche di Bitcoin:

  1. la copertura dell'inflazione
  2. la resistenza alla censura
  3. la privacy

Copertura dall'inflazione

pic forkastnews

Tra il 2016 e il 2019, il tasso di inflazione del bolivar venezuelano è stato del 54.000.000%. Anche se il numero è più alto che altrove, la situazione non è unica per il Venezuela. Oltre 1 miliardo di persone vive in Paesi con inflazione a due cifre, tra cui Turchia, Nigeria, Libano, Zimbabwe, Argentina, Iran e Sud Sudan. Questo fenomeno non è unico nei paesi con valute in rapida svalutazione, ma è solo più evidente. Quasi tutte le valute sostenute dai governi hanno un tasso di inflazione positivo e sempre più in crescita. I ricchi non detengono valuta, ma azioni e immobili, che acquistano indebitandosi su una valuta svalutata. I poveri, invece, risparmiano nella valuta che si sta svalutando [ritrovando un potere di acquisto eroso, tanto quanto il tasso di inflazione n.d.t.]

Il software di Bitcoin prevede che la sua offerta sia limitata a 21 milioni. I poveri di tutto il mondo possono detenere qualsiasi ricchezza in Bitcoin senza preoccuparsi che questa si svaluti a causa dell'aumento dell'offerta. Inoltre Bitcoin è inclusivo. Per acquistarne un po', basta avere accesso a un telefono o a un computer con una connessione a Internet, o visitare un negozio di alimentari con un bancomat Bitcoin; è molto più difficile investire in azioni per chi non è già soci0 economicamente privilegiato, così come o ottenere un conto bancario.

Resistenza alla censura

pic: redbubble.com

La maggior parte delle reti monetarie ha una o più autorità che possono negare discrezionalmente l'accesso alla rete stessa. Alcune possono negarne la possibilità di accesso, mentre altre possono vietare determinati pagamenti o pagamenti per cose specifiche o, infine, diretti verso persone particolari. Quando utilizziamo una di queste reti di pagamento, abbiamo bisogno del permesso di queste autorità. Queste ultime possono revocare l'autorizzazione in ogni momento e per qualsiasi motivo.

Magari vi farebbe piacere che alcune transazioni finanziarie vengano bloccate. Potreste essere favorevoli al fatto che il governo non autorizzi i pagamenti ai produttori di armi, alle grandi aziende agricole o ad multinazionali. Ma la storia ci ha insegnato che presto le cose possono cambiare e il governo non autorizzerà i pagamenti a chi pratica l'aborto, a chi fornisce energia rinnovabile o ai dispensari di marijuana. Dovremmo desiderare una rete di pagamento che non possa fare discriminazioni, indipendentemente dal vento politico che soffia. E dovremmo certamente riconoscere che in alcuni luoghi chi è al potere lo usa per punire chi si oppone a loro. Per esempio, Alexei Navalny usa Bitcoin perché non ha un'autorità centralizzata e quindi le transazioni sono praticamente impossibili da censurare.

Privacy

privacy e bitcoin - pic by coincentral.com

Come viene speso il denaro è un'importante indicazione di ciò che si apprezza. Può anche essere un'indicazione importante di ciò di cui si ha bisogno e rivela moltissimo di chi siete in realtà. Il fatto che compriate spironolattone o testosterone, progestinici, shampoo per pidocchi, prodotti per la crescita dei capelli o qualsiasi altra cosa non è affare che riguarda nessuno. Ma se li acquistate con una carta di credito, c'è una registrazione del vostro acquisto. E viene conservata, venduta e utilizzata per annunci pubblicitari mirati. È scomodo saperlo.

pic by www.dw.com

È ancora più scomodo per le persone la cui vita dipende dalla possibilità di acquistare prodotti all'insaputa dei governi. Tradizionalmente questo significava usare i contanti, ma i governi  stanno prendendo provvedimenti per rendere più difficili gli acquisti in contanti, al fine di incentivare i pagamenti digitali che possono essere registrati e memorizzati. Non è difficile capire perché i manifestanti di Hong Kong abbiano scelto di acquistare provviste in Bitcoin, così come le persone in fuga dall'Iran e dal Libano. Né è difficile capire perché le persone che fanno donazioni per le proteste ucraine usino Bitcoin.

Conclusioni

La politica di emissione di Bitcoin, implicita nel suo stesso protocollo, aiuta chi, nei Paesi con valute locali inflazionate, non ha accesso ad altri investimenti. La resistenza di Bitcoin alla censura aiuta coloro i cui governi congelerebbero i loro conti bancari o negherebbero i loro pagamenti, e coloro che vogliono comprare cose che le reti di pagamento tradizionali non permettono. La privacy di Bitcoin aiuta chi si trova in regimi autoritari e chi non vuole che i propri acquisti siano tracciati da grandi aziende.


Unisciti al canale Telegram Milano Trustless


Se non diversamente specificato, il contenuto di questo articolo è concesso in licenza ai sensi del CC BY-SA 4.0

Value for Value exchange (you can tip Milano Trustless for translations via Bitcoin Lightning): 31febbraio@getalby.com